Regione Lazio – Comunicazione Emergenza Cocciniglia Tartaruga

Dettagli della notizia

Decreto ministeriale 3 giugno 2021 "Misure fitosanitarie di emergenza ai fini del contrasto dell'organismo nocivo Toumeyella parvicornis (Cockerell) (Cocciniglia tartaruga)".

Data:

29 Settembre 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

Oggetto: Decreto ministeriale 3 giugno 2021 "Misure fitosanitarie di emergenza ai fini del contrasto dell'organismo nocivo Toumeyella parvicornis (Cockerell) (Cocciniglia tartaruga)". Trasmissione della determinazione n. G11997 del 13/09/2022 concernente la nuova delimitazione delle aree infestate da Toumeyella parvicornis.

La cocciniglia Toumeyella parvicornis, chiamata anche cocciniglia tartaruga, è un organismo nocivo recentemente comparso nel nostro paese che causa forti danni alle alberature di pino domestico.

Il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con il decreto del 3 giugno 2021, recante “Misure fitosanitarie di emergenza ai fini del contrasto dell’organismo nocivo Toumeyella parvicornis (Cocciniglia tartaruga)” ha affidato ai Servizi Fitosanitari Regionali, nei relativi territori di competenza, le attività di indagine per l’accertamento della presenza dell’insetto parassita e l’istituzione di aree delimitate, ed ha disposto, altresì, le misure di eradicazione e di contenimento da adottare.

In attuazione del suddetto decreto, con deliberazione della Giunta regionale 5 agosto 2021, n. 548, pubblicata sul BUR n. 84 del 31/08/2021, la Regione Lazio ha adottato un piano regionale di contrasto alla Toumeyella parvicornis che prevede misure di eradicazione e contenimento, che devono essere applicate obbligatoriamente nelle aree infestate, individuate con apposita delimitazione, da parte ed a carico dei conduttori dei terreni in cui si trovano i pini e le altre piante ospiti del parassita.

Il Piano regionale prevede, inoltre, misure obbligatorie che riguardano:

  • il trasporto e lo smaltimento dei residui di potatura e abbattimento delle piante ospiti;
  • lo spostamento e la commercializzazione delle piante ospiti.

A seguito delle indagini effettuate dal Servizio Fitosanitario Regionale sulla presenza della cocciniglia, si è reso necessario aggiornare la delimitazione delle aree infestate dalla cocciniglia.

Per opportuna conoscenza e per gli adempimenti di competenza, si trasmette in allegato la determinazione dirigenziale n. G11997 del 13/09/2022, concernente la nuova delimitazione delle aree infestate da Toumeyella parvicornis, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 78 del 20/09/2022.

Una scheda informativa dettagliata sull’organismo nocivo Toumeyella parvicornis e sulle disposizioni in materia è reperibile sul sito istituzionale della Regione Lazio (canale agricoltura) al link https://www.regione.lazio.it/cittadini/agricoltura/servizio fitosanitario-regionale-avversita-piante.

Per informazioni e chiarimenti si prega di contattare la dr.ssa Alessandra Bianchi, tel. 3481340774, e-mail alebianchi@regione.lazio.it.

Distinti saluti.

Il Dirigente dell’Area
Dott.ssa Alessandra Bianchi

Il Direttore Regionale ad Interim
Ing. Wanda D’Ercole

Ultimo aggiornamento: 11/07/2023, 10:25

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri